Chiefs sweep Season Series

Sesta vittoria consecutiva in campionato per l’Hockey Chiefs Milano

Si è giocata venerdì sera, sulla pista del PalaSesto, l’ultima gara di Regular Season dell’Hockey Chiefs Milano, già matematicamente primo, impegnato nell’occasione, in “trasferta”, contro l’ASD Stainless Hockey Milano, fanalino di coda ma ancora in corsa per l’ultimo posto disponibile per accedere alle Final Four.

In casa Chiefs, coach Bianconi è costretto a far fronte ad assenze importanti (Barbieri, Perez, Bianchi) e decide quindi di mantenere il lineup schierato nel precedente turno di campionato: Mengato Cerri Bertocchi in prima, Bertelli Calefati Stagni in seconda, Franco Villa Carretta in terza. In difesa la coperta è corta, si gira in 5: Piccinno Passoni, Teodoro Simoventi, Syskov. Al roster si aggrega, richiamato all’ultimo secondo, anche Maspero.

L’orario (22:30) e il giorno (Venerdì) non sono i più congeniali per giocare una partita di campionato, ma esigenze di calendario impongono alle due squadre di scendere in pista. Ne consegue che nella prima frazione di gioco il ritmo sia molto lento (complice anche il primo caldo di stagione): le due squadre sono molto contratte, le gambe dure e la velocità di gioco bassa. Le emozioni sono poche, le azioni offensive di entrambe le squadre sterili, così come il powerplay gialloblu che non riesce a capitalizzare gli 8 minuti giocati in superiorità. La partita si accende solo negli ultimi 5 minuti di gioco quando Stagni in breakaway colpisce la traversa e Bertelli si vede pinzare un tiro ravvicinato a colpo sicuro da un ottimo Filipcic, goalie che si ripete poco dopo su uno slap di Bertocchi altrimenti diretto all’incrocio. La prima frazione di gioco sembra destinata a chiudersi sullo 0 a 0, ma nell’ultima sortita offensiva gli Stainless trovano la via della rete con Polignino abile a spingere in porta un disco rimasto nello slot dopo il tiro di Cocco.

Nei canonici 5 minuti di intervallo, coach Bianconi tranquillizza la squadra e sprona tutto il roster ad alzare il ritmo e a giocare con più attenzione e la squadra che rientra in pista non è la stessa del primo periodo. Al primo powerplay trova la rete del pareggio con Stagni che devia davanti porta uno slap dalla blu di Simoventi. Pochi minuti dopo Piccinno intercetta un disco in uscita di zona, entra nel terzo avversario e tira verso la porta avversaria: il disco scompare per qualche secondo per poi essere ritrovato incastrato nella rete nell’angolino basso della porta: è goal! 1 a 2 per i Chiefs.
La partita finalmente si accende: passano meno di 2 minuti e Pedenovi, lanciato da Antifora, sfugge alla difesa Chiefs e in breakaway batte un incolpevole Piccolo, da poco subentrato a Candiani (buona la sua prova). E’ il goal del 2 a 2, ma la situazione di parità dura pochi secondi: Bertelli scende lungo la balaustra di sinistra, si allarga, attende l’inserimento dei compagni e pesca Calefati lasciato colpevolmente solo nello slot. Tiro di polso e borraccia che salta: 2 a 3. Il goal galvanizza la seconda linea gialloblu che trova nuovamente la via della rete con Stagni in backhand al termine di una caparbia azione personale e che manda le squadre al riposo sul punteggio di 2 a 4.

Al rientro sul ghiaccio gli Stainless provano a riaprire la gara, ma un attento Piccolo chiude le iniziative rossoblu. Superata la sfuriata iniziale dei primi 5 minuti i Chiefs chiudono la partita con la seconda linea che va in rete 2 volte in meno di 40 secondi con Bertelli prima, assistito da Calefati, e Stagni poi (su assist di Bertelli). Un “1-2” che stende gli avversari che calano vistosamente sul piano fisico e mentale, concedendo ai Chiefs di realizzare altre 4 reti in meno di 4 minuti: vanno a referto Mengato, Bertelli (2+2 per lui), Franco su rebound dopo un bel tiro di Maspero (schierato in terza linea da coach Bianconi nell’ultima frazione di gioco) e Cerri.
Gli avversari hanno ormai “mollato il colpo” e i Chiefs ne approfittano per arrotondare ulteriormente il punteggio realizzando negli ultimi minuti 3 reti con Stagni (4+2), Syskov (che dopo aver segnato “ruba” il disco dalla porta avversaria per portarlo alla sua terzogenita, nata da poche ore!) e Bertocchi. Punteggio finale Stainless 2 Chiefs 13.

Dopo un primo periodo giocato sottotono, i Chiefs hanno saputo cambiare ritmo e vincere una partita più complicata di quello che il punteggio lasci intendere. Ottima la prova di tutto il secondo blocco; premiati in spogliatoio Stagni (6 punti per lui) e Maspero che mette a referto il suo primo punto in maglia Chiefs.

Con questa vittoria i Chiefs chiudono a punteggio pieno la Regular Season, ma per conoscere l’avversaria della semifinale, in programma domenica 19 aprile ore 12:15 presso il PalaSesto, si dovrà attendere di conoscere il risultato dell’ultima gara in cui gli Stainless e i Giugoma Hockey si giocheranno, nello scontro diretto, l’accesso alle Final Four.

Un ringraziamento infine al pubblico presente (Anna, Roki e “il Figi” su tutti) e ad Andrea Sala, Alberto “Lattina” Novo e al Mago Pecar per il servizio e il supporto dato ai compagni impegnati in pista e a coach Bianconi in panca, durante tutta la durata dell’incontro.


Hockey Chiefs Milano - Staff

ULTIME NEWS

EVENTI