Giugoma Torino @ Chiefs 3 - 16

Vittoria alla prima di regular season

Parte con una rotonda vittoria la stagione NOHL 2015 – 16 dell’Hockey Chiefs Milano che, nella prima gara di regular season, batte il Giugoma Hockey con un rotondo 16 a 3.
Per l’home opener, coach Bianconi convoca 20 uomini di movimento, schierando 3 linee per ogni periodo: iniziano Mengato – Cerri – Bertocchi in prima, Barbieri – Bertelli – Di Lucia in seconda, Franco – Calefati – Stagni in terza, con Novo, Maspero e Campani pronti a subentrare.
In difesa le coppie iniziali sono Piccinno – Teodoro, Syskov – Simoventi, Passoni – Gavazzoni, con Bianchi e Carretta che troveranno spazio nel secondo e nel terzo periodo di gioco.

Partono forte i Chiefs che cercano fin dai primi cambi di imporre un ritmo alto alla gara per sorprendere gli avversari. La tattica porta agli effetti sperati e al 3° minuto la prima linea sblocca subito la partita: Cerri recupera un disco nell’angolo, serve di spalle e di back Bertocchi lasciato libero nello slot, controllo di pattino e goal dell’1 a 0.
La pressione della squadra di casa continua anche nei minuti successivi, ma i gialloblu non riescono a raddoppiare, complice anche un attento Cecchi che chiude ogni varco e tiene i propri compagni di squadra attaccati alla partita (notevole una pinzata su snap a colpo sicuro di Barbieri). Sono anzi gli ospiti a trovare la rete del momentaneo pareggio in una delle poche sbavature difensive della retroguardia gialloblu che lascia Beltrame solo, libero di tirare e di ribadire in rete dopo il primo rebound.
Il goal non scompone la panca dei Chiefs, che fin dall’ingaggio seguente alla rete del pareggio, riprendono a macinare gioco e a rendersi pericolosi dalla parte della gabbia avversaria e meno di 1 minuto dopo è Barbieri a riportare in vantaggio i suoi, ben assistito da Di Lucia.
E’ il goal che sblocca psicologicamente la partita: in meno 3 minuti vanno a referto tutte e tre le linee d’attacco dei Chiefs: Stagni, assistito da Calefati (saranno 4 alla fine gli assist per il centro gialloblu), di nuovo Barbieri (assist Bertelli) e Mengato (Cerri), realizzano il 3°, il 4° e il 5° goal con cui si chiude il primo periodo di gioco.

All’inizio della seconda frazione gli ospiti hanno un sussulto di orgoglio e al 5° minuto di gioco realizzano il momentaneo 5 a 2, complice un errore di Sala che col gambale devia nella propria gabbia un passaggio da dietro porta, forse l’unico errore della giornata per il goalie gialloblu in grande spolvero nel mese di ottobre.
Il goal suona come una sveglia in casa Chiefs e già al cambio successivo la squadra si riporta avanti di 4 lunghezze: è Campani, assistito da Calefati, a realizzare la prima personale rete in maglia gialloblu. Il goal sembra tagliare definitivamente le gambe agli ospiti che tra l’8° e il 13° minuto subiscono altre 4 reti (Barbieri, Stagni 2 volte e Bertocchi).
Prima della chiusura del periodo, trova la via del goal anche Bertelli, schierato nell’inedito ruolo di centro della seconda linea, che, assistito da Barbieri, segna la rete che chiude il secondo periodo.

Nel terzo periodo la musica non cambia: al primo minuto Cerri recupera l’ennesimo disco dietro porta, gira dietro la gabbia e dall’altezza del punto di ingaggio realizza la sua prima rete stagionale con un preciso tiro di polso all’incrocio.
Coach Bianconi, come fatto già sul finire del secondo periodo, getta nella mischia, facendoli alternare all’interno di tutte e tre le linee d’attacco, anche Novo e Maspero con quest’ultimo vicinissimo per due volte alla prima rete in maglia Chiefs e che si dimostra anche buon rifinitore quando serve prima un disco a Bertocchi sul cui tiro a colpo sicuro si supera in tuffo Lisci (subentrato a Cecchi) e nel finale di partita quando lancia in breakaway Stagni che, a pochi secondi dalla fine, realizza la quinta rete personale.
In mezzo a tutto questo, sono da segnalare la rete degli ospiti in powerplay con De Marchi sul cui tiro la deviazione di Simoventi crea una parabola che sorprende Guccione, subentrato a Sala a metà del secondo periodo come da prassi, e altre 3 reti dei Chiefs (Campani, Barbieri, Stagni) che arrotondano il punteggio finale.

Partita corretta (solo 4 i minuti di penalità fischiati) e giocata su buoni ritmi, con i Chiefs che vanno a rete con tutte le linee d’attacco e si dimostrano solidi in difesa dove concedono solo 27 tiri agli ospiti che pagano certamente anche il roster ridotto con cui si sono presentati all’appuntamento, ma in cui sono spiccate comunque alcune buone individualità (Caputo su tutti)

In spogliatoio, dopo le parole di elogio da parte di coach Bianconi alla squadra, premiato da Giorgio Dolce (mvp in carica e che ringraziamo per la gestione del cronometro e la compilazione dello statino), come MVP di giornata in casa Chiefs, Andrea Stagni, autore di 5 reti.

3 Chiefs Stars of the Match:
1st Andrea Stagni #18 (team choice)
2nd Luca Barbieri #87 (coach choice)
3rd Alessandro Calefati #20 (coach choice)

I Chiefs desiderano ringraziare il Giugoma Hockey Torino per la bella sfida disputata, giocata in modo corretto da entrambe le parti, Christian Di Pietro per aver diretto la gara in modo pregevole, Anna Simoventi per il servizio fotografico, Massimiliano Villa e Massimiliano Noseda non ancora arruolabili per la NOHL ma comunque presenti, e tutto il pubblico accorso alla partita, in particolare Yuri Perez e Albert Candiani che, anche nel giorno del suo primo anniversario di matrimonio, seppur non convocato, non ha fatto mancare il proprio supporto alla squadra.

Hockey Chiefs Milano - Staff

ULTIME NEWS

EVENTI