Chiefs @ Bolzano

Doppia sconfitta nelle amichevoli giocate in Alto Adige

Nel weekend del 20-21 Febbraio, i Chiefs si sono messi on the road direzione Bolzano per una doppia sfida contro due squadre militanti nel campionato amatoriale K2 che vanta ben 10 squadre aderenti.

Il roster partecipante alla trasferta vede Candiani a difesa dei pali, Mengato Barbieri Bertocchi supportati da Piccinno Bianchi in prima linea, Cerri Bianconi (nelle vesti di allenatore giocatore) – Spano con alle spalle Bertelli (confermato in difesa) – Carretta in seconda linea, Pecar Villa Teodoro con dietro Ferrante Simoventi nel terzo blocco.

Nella mattinata di sabato, i gialloblu hanno incrociato le stecche, nella pista no-roof di Laives, con i Ghosts Bolzano, rimaneggiati per l’assenza di alcune pedine importanti a riposo per la semifinale di campionato disputata (e poi vinta) domenica 21 sera.
Partono bene gli ospiti segnando nel primo cambio con Mengato che capitalizza al meglio un rebound su tiro di Barbieri. Gli avversari non si scompongono e pareggiano al cambio successivo con Viale. Sembrano le premesse per una partita con molte reti e invece l’equilibrio regna sovrano per tutta la partita con i parziali 1-1, 1-0 (rete di Accarrino) , 1-0 (goal di Gasser). Per i Chiefs una traversa di Bertocchi, un palo a colpo sicuro di Bianconi e uno di Mengato.

Domenica mattina, presso la Sill, i Chiefs sono nuovamente scesi in pista per affrontare i Draghi Bolzano che hanno chiuso la regular season della K2 al terzo posto salvo poi venir sconfitti, a sorpresa, al primo turno di playoff dai Parzer Green. La partita termina con il punteggio di 13 a 7 per la squadra di casa. Mattatore della gara Castioni, invitato dai Draghi per completare il roster, con alle spalle una lunga militanza nelle giovanili del Bolzano che per due periodo tiene praticamente da solo sotto scacco la difesa gialloblu, salvo poi dover salutare tutti per impegni personali. Nel terzo periodo, la partita risulta più equilibrata. Per i Chiefs reti di Mengato (2), Bianconi, Barbieri, Bertelli, Cerri e Piccinno, quest’ultimo al termine di un pregevole coast to coast.

Se nella prima partita, la stanchezza del viaggio si è fatta sentire nelle gambe, nella seconda gara i Chiefs hanno sicuramente pattinato e giocato meglio, cercando fino alla fine di riaprire la partita, a dispetto del risultato saldamente nelle mani dei Draghi. Nonostante le due sconfitte, i Chiefs ripartono da Bolzano con ottimi spunti su cui lavorare in allenamento e con la promessa di rincontrare gli avversari la prossima stagione a ranghi ufficiali completi per sfidarsi nuovamente.

3 Chiefs Stars of the Match:
1st Stefano Teodoro #89 (team choice)
2nd Attilio Mengato #61 (coach choice)
3rd Luca Barbieri #87 (coach choice)

Menzione d’onore per Candiani e Bianconi scesi in pista domenica nonostante un infortunio patito sabato ne abbia limitato il rendimento.

Ringraziamento finale per Manuela Reggiori che ha seguito la squadra anche in trasferta (adoperandosi come fotografa, cronometrista, refertista e ovviamente tifosa) e Filippo Virzi senza il cui supporto lo splendido weekend non sarebbe andato in porto.

Hockey Chiefs Milano - Staff

ULTIME NEWS

EVENTI