Sconfitta in trasferta

Battuta d'arresto nella corsa al primo posto in MHL

Una brutta partita giocata dall’Hockey Chiefs Milano termina con una netta sconfitta per 4 reti a 0 a favore dei Diavoli meritevoli dei 2 punti in palio.

Nonostante le numerose assenze che costringono coach Bianconi a giocare a 3 linee, anziché con i consueti 4 blocchi, i Chiefs schierano un roster di tutto rispetto che però, fin dalle prima battute, soffre la fisicità degli avversari, molto attenti e coperti in difesa e pronti a ripartire in breakaway lasciando sempre un uomo alto alle spalle della difesa gialloblu. Il primo periodo è forse quello più equilibrato tra le due squadre, “più attente a non prenderlo che a farlo” e che termina con il punteggio di 1 a 0 per i padroni di casa grazie al backhand sottomisura di Punzo che batte Candiani.

Nel secondo periodo i Chiefs non riescono a riaprire la partita, rendendosi pericolosi solo in powerplay con Mengato la cui deviazione sottoporta esce di pochi cm. Sono invece i Diavoli a trovare nuovamente la via delle rete per 3 volte, chiudendo di fatto la partita.

Nel terzo periodo sussulto di orgoglio dei gialloblu che finalmente iniziano a pattinare ad un ritmo più alto ma sulle cui conclusioni Ghirimoldi si fa trovare sempre pronta, superandosi in un paio di occasioni, in particolare su Stagni prima e Bertocchi poi, parate che le consentono di portare a casa uno shutout ampiamente meritato per la prestazione messa in campo.

Una battuta di arresto che non pregiudica il cammino fin qui fatto dai Chiefs ma che deve far loro riflettere per come è maturata. Le occasioni di riscatto non mancheranno, a partire da domenica 19 febbraio quando i gialloblu saranno impegnati in trasferta a Pinerolo contro i Bulls Torino (NOHL).
Hockey Chiefs Milano - Staff

ULTIME NEWS

EVENTI